>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Un libro su due mamme gay nelle biblioteche del Comune
Stampa
  Text size
Nell'anno in cui Milano si appresta a celebrare l'Incontro mondiale delle famiglie, con il papa Benedetto XVI che verrà a celebrare la Santa Messa, il Comune di Milano porta avanti la battaglia  per il riconoscimento (ideologico) delle coppie omosessuali.

Dal patrocino al Gay Pride all'apertura del registro dell'albo delle unioni civili, fino alla concessione del fondo anti crisi anche ai conviventi. Insomma, una lotta che la Giunta guidata da Giuliano Pisapia continua a portare avanti. E, adesso, è ancora una volta un libro a far scoppiare la polemica. Non sono ancora state archiviate le polemiche legate al libro Piccolo uovo di Altan (leggi l'articolo), in cui un uovo trova i genitori perfetti in una coppia di pinguini omosessuali, che un altro caso - piuttosto simile - sta già scoppiando.

A Palazzo Marino il capogruppo del Carroccio Matteo Salvini si è fatto portavoce delle proteste di numerosi genitori che hanno segnalato la presenza, tra gli scaffali delle biblioteche comunali, di un libro su una "famiglia" composta da due donne che diventano le madri di un bambino. Un testo di cui chiede al sindaco, con un’interrogazione, il ritiro. Il testo illustrato si intitola Piccola storia di una famiglia e racconta la vicenda di Meri e Franci che "volevano fare una famiglia proprio come un uomo e una donna" e vanno in una clinica in Olanda dove Franci "si è fatta dare un semino". Dal parto nascerà Margherita che, si legge sempre nel libro, "ha due mamme" che sono "i suoi genitori".

Negando ogni "bigottismo e integralismo", Salvini ha registrato "le decine di proteste di genitori" a proposito del libro che "vuole presentare ai bimbi come 'nuova famiglia' l’unione di due donne". "Rispettando la massima libertà di scelta di ogni singolo" l'esponente del Carroccio ha, quindi, chiesto con una interrogazione a Pisapia "se sia opportuno mettere in mano a bimbe e bimbi di sei anni un testo come quello a noi segnalato". Un testo che, a detta di Salvini, rischia di "aggiungere ulteriore confusione e dubbi anche nei più piccoli". "E' inopportuno - conclude l'esponente della Lega Nord - perciò ci aspettiamo che il Comune ritiri, o quanto meno riservi alla lettura di un pubblico più adulto un libro come questo".

Fonte > Giornale.it

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Giulio 2012-02-12 22:01
Nell'articolo linkato (relativo a "Piccolo uovo" di Altan) leggo:
«La Costituzione afferma che la famiglia è fondata sul matrimonio. Io la penso diversamente». Pisapia ha poi aggiunto di voler spiegare questi concetti a Benedetto XVI.
Ma ve lo immaginate? Piasapia che vuole spiegare qualcosa al Papa? E perché, visto che c'è, non spiega anche un po' di fisica delle particelle elementari a Carlo Rubbia?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Vitoparisi3 2012-02-13 15:35
Pure che, per l'eguaglianza giacobina, il padre e la madre debbano svolgere le stesse mansioni, è una forzatura che sollecita nella direzione scellerata della sodomia. Il padre fa normalmente da padre, e la madre è normale se fa da madre.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità