>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Finta università concedeva lauree honoris causa a vip e politici: sequestrato sito web
Stampa
  Text size
Solo in Italia esiste un falso ateneo che, per anni, ha dato lauree anche a personaggi importanti. Per di più, aveva il nome di un papa. Fino ad ora era stata semplicemente "diffidata"

CASERTA
- La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha disposto il sequestro del sito web di una finta Università che per anni ha conferito lauree honoris causa o collaborazioni cattedratiche a uomini politici e personaggi dello spettacolo usati come richiamo per attrarre iscrizioni. In realtà più che lauree erano inutili pezzi di carta che hanno trasformato gli «onorati» in testimoni e parti offese.

Si tratta di nomi noti e vip, inconsapevoli della truffa, insigniti del falso riconoscimento e poi inseriti in un albo d'onore consultabile su internet. Le indagini sulla sedicente «Università Giovanni Paolo I» sono state condotte dal nucleo speciale frodi telematiche della Guardia di Finanza e dal pm sammaritano Carlo Fucci. Il falso ateneo ha dislocato la propria sede nei locali di servizio di una associazione di artigiani mentre gli uffici del Rettorato si trovano in un appartamento vuoto di Latina, nel Lazio.

L'organizzazione messa in piedi dai truffatori - è stato accertato - era molto articolata e dotata di inesistenti strutture didattiche e scientifiche con tanto di facoltà, dipartimenti e scuole di specializzazione esistenti però solo sulla carta. Ampie le opportunità di formazione che metteva a disposizione: da scienze delle comunicazioni alle lauree in medicina. Reclamizzata anche una «Scuola della comicità» che annoverava tra i condirettori cantanti e artisti del cabaret. Per rendere ancora più verosimili le offerte formative del sedicente ateneo Giovanni Paolo I era stato anche realizzato un video, pubblicato su Youtube, con immagini di una presunta inaugurazione dell'anno accademico avvenuta nel prestigioso Palazzo Marino, immobile di rappresentanza della Camera dei Deputati.

La fasulla Università, il cui rettore Luciano Ricolfi risultava essersi laureato in medicina nel fantomatico ateneo svizzero di Jerisau, già dal giugno del 1993 era stata diffidata dal Ministero dell'Istruzione e dell'Università dal proseguire le attività abusive. La Giovanni Paolo I era stata anche inserita nella «black-list» delle organizzazioni che rilasciavano titoli di studio senza nessun riconoscimento nell'ordinamento universitario italiano.

Tra i vip che hanno ricevuto la laurea honoris causa c'è l'attore Lino Banfi, insignito di laurea in Scienze delle Comunicazioni nella sala della Biblioteca Vallicelliana concessa dal ministero dei Beni culturali. Ma il comico pugliese è solo l'ultimo della lista d'oro della sedicente università. Tra finte lauree e collaborazioni cattedratiche ci sono anche Navarro Valls ex portavoce vaticano, Maria Pia Fanfani, il senatore Antonio D'Alì e l'ex sottosegretario della Dc Giuseppe Pizza, monsignor Emery Kabongo . Non sono mancati rioonoscimenti al sottosegretario Rocco Buttiglione, all'imprenditore Leonardo Del Vecchio, al cantante Lando Fiorini, mentre personaggi come Tiziano Terzani e il medico Carlo Urbani l'hanno ricevuto «alla memoria».

Fu contattato anche l'attore Ezio Greggio per un ciclo di lezione, ma il conduttore di «Striscia» declinò l'offerta di collaborazione perché non conosceva quell'ateneo e non aveva interesse a collaborare. Sulle voci di un «lauro» anche a Greggio l'attore - tramite il suo avvocato Salvatore Pino - «smentisce di aver mai intrattenuto alcun rapporto con la sedicente università Giovanni Paolo I e di non essere mai stato al corrente di titoli accademici riconosciuti dal predetto ente, con la conseguenza che ogni eventuale utilizzo del nominativo di Ezio Greggio da parte dei titolari della fantomatica Università. è avvenuto in maniera illegittima e ingannevole».

Fonte >  Corriere.it

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Yokoi Shoichi 2012-03-24 22:55
la civiltà del "verosimile" o se vi pare la civiltà del "tarocco"
Yokoi Shoichi: the last Japanese soldier
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Vladimiro 2012-03-26 07:59
Che schifo la nostra classe dirigente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# perchisuonalacampana 2012-03-26 16:50
scusate L'ot ma merita una letta...

http://www.lindipendenza.com/insubria-e-svizzera-confederarsi-e-lunica-soluzione/
Speriamo che sia questa l'occasione per fuggire da questo campo di concentramento "ITAGLIANO"

P.S: Per la cronaca non sono leghista.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità